Advanced search options

Advanced Search Options 🞨

Browse by author name (“Author name starts with…”).

Find ETDs with:

in
/  
in
/  
in
/  
in

Written in Published in Earliest date Latest date

Sorted by

Results per page:

Sorted by: relevance · author · university · dateNew search

You searched for subject:( m permanente). Showing records 1 – 3 of 3 total matches.

Search Limiters

Last 2 Years | English Only

No search limiters apply to these results.

▼ Search Limiters


Università Cattolica del Sacro Cuore

1. UGOLINI, LORENZO. Il giornalismo politico. Valori, pratiche e modelli interpretativi.

Degree: 2012, Università Cattolica del Sacro Cuore

Lo sviluppo della comunicazione politico-elettorale nel corso degli anni ha profondamente modificato il modo in cui i messaggi provenienti dalla politica giungono al cittadino. Inoltre, l’evoluzione tecnologica del panorama mediatico ha reso sempre più facile, e accessibile a sempre più persone, la possibilità di un dialogo diretto tra il cittadino e l’esponente politico o il suo staff. Da questa dinamica appare escluso il giornalista politico, la cui intermediazione era del tutto necessaria fino a pochi anni or sono, e che oggi si trova a dover far fronte a un rischio di obsolescenza. Un rischio causato anche da pratiche e comportamenti che, nel corso degli anni, hanno contribuito a fare del giornalismo politico un facile bersaglio di accuse di eccessiva connivenza o conflittualità con il sistema politico e con quello economico. In questo lavoro, anche attraverso un’analisi svolta tra Francia e Italia, sosteniamo che l’unica via che il giornalismo può percorrere per evitare il rischio dell’obsolescenza è quella di recuperare, da un lato, i valori fondanti della professione, e dall’altro di innalzare il livello qualitativo, con una grande attenzione per la formazione e per la capacità di padroneggiare gli sviluppi tecnologici, sociali e culturali della società alla quale appartengono.

The development of political communication and election campaigning in the last decades has deeply modified the way in which political messages arrive to the citizens. Moreover, the technological evolution of the media has made easier, and more accessible to every part of the society, the possibility of a direct dialogue between citizens and politicians (or their staff). The figure that seems to be excluded from these dynamics is the political journalist, whose intermediation was necessary until recently, and who now has to face a real risk of obsolescence. This risk is caused also by practices and behaviors that, during the last years, contributed to make political journalism an easy target for accusations of excessive connivance or conflict with the political and the economical system. In this work, through also an analysis realized in France and in Italy, we argue that the only way journalism has, in order to avoid the risk of obsolescence, is to regain, on one hand, the traditional key values of the journalistic profession, and, on the other, to improve the qualitative level, with more attention to professional training and to the technological, social and cultural developments of the society.

Advisors/Committee Members: GRASSO, ALDO, FUMAGALLI, ARMANDO.

Subjects/Keywords: SPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI; M-FIL/05: FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI; Giornalismo politico, comunicazione politica, campagna permanente, Francia, Italia, political journalism, political communication, permanent campaign, France, Italy

Record DetailsSimilar RecordsGoogle PlusoneFacebookTwitterCiteULikeMendeleyreddit

APA · Chicago · MLA · Vancouver · CSE | Export to Zotero / EndNote / Reference Manager

APA (6th Edition):

UGOLINI, L. (2012). Il giornalismo politico. Valori, pratiche e modelli interpretativi. (Doctoral Dissertation). Università Cattolica del Sacro Cuore. Retrieved from http://hdl.handle.net/10280/1534

Chicago Manual of Style (16th Edition):

UGOLINI, LORENZO. “Il giornalismo politico. Valori, pratiche e modelli interpretativi.” 2012. Doctoral Dissertation, Università Cattolica del Sacro Cuore. Accessed October 16, 2019. http://hdl.handle.net/10280/1534.

MLA Handbook (7th Edition):

UGOLINI, LORENZO. “Il giornalismo politico. Valori, pratiche e modelli interpretativi.” 2012. Web. 16 Oct 2019.

Vancouver:

UGOLINI L. Il giornalismo politico. Valori, pratiche e modelli interpretativi. [Internet] [Doctoral dissertation]. Università Cattolica del Sacro Cuore; 2012. [cited 2019 Oct 16]. Available from: http://hdl.handle.net/10280/1534.

Council of Science Editors:

UGOLINI L. Il giornalismo politico. Valori, pratiche e modelli interpretativi. [Doctoral Dissertation]. Università Cattolica del Sacro Cuore; 2012. Available from: http://hdl.handle.net/10280/1534


Università Cattolica del Sacro Cuore

2. PETRAGLIA, FEDERICA. Le comunità di pratica come metodologia per l'educazione degli adulti.

Degree: 2007, Università Cattolica del Sacro Cuore

La riflessione teorica e l'applicazione empirica del costrutto di comunità di pratica costituiscono fondamentali elementi a supporto di un'idea di educazione che sia continua lungo tutto il corso della vita di un essere umano. La posizione teorica di fondo è caratterizzata dagli assunti secondo cui la conoscenza viene creata attraverso il confronto con altri e il conoscere è un fenomeno sociale in quanto situato in un contesto specifico, che nel medesimo tempo trasforma e viene trasformato. Le comunità di pratica si pongono come luogo privilegiato al cui interno avvengono processi condivisi di costruzione della conoscenza. Frutti della partecipazione a una comunità e benefici per ciascun membro sono da un lato proprio la condivisione dei saperi e delle pratiche, dall'altro la crescita personale. All'interno delle comunità di pratica la singola persona ha la possibilità di acquisire nuove conoscenze, ma soprattutto di rielaborare le proprie esperienze pregresse e le proprie relazioni. Le modalità relazionali presenti all'interno delle comunità di pratica esplicitano il passaggio da una modalità conflittuale a una modalità consensuale di lavoro. Il presente lavoro si pone l'obiettivo di sintetizzare la letteratura relativa alle comunità di pratica, partendo dalla prima teorizzazione da parte di J. Lave ed E. Wenger e proseguendo fino agli studi più recenti. Grazie alle proprie specifiche caratteristiche la comunità di pratica detiene un alto potenziale educativo: analizzandole in chiave pedagogica, infatti, le peculiarità della comunità di pratica permettono allo specialista di educazione degli adulti di supportare il training educativo e trarre benefici dal naturale processo della comunità stessa.

The theoretical and empirical reflections about communities of practice constitute fundamental elements to support the idea that education is a natural process throughout life of human beings. The main theoretical position is characterized by the assumption that knowledge is created through discussion and dialogue with others, and that knowing is a social and situated phenomenon. Communities of practice become centres where processes of sharing experiences and creating knowledge take place. Consequences of the participation to the community are both the creation of a common repertoire of experiences and the possibility for the single to acquire new competencies, as well as to discuss his¬/her story and relationships. The typical way of building relationships inside communities of practice makes explicit the shift from a conflictual typology of working to a consensual one. This dissertation aims to make a synthesis of literature on communities of practice, starting from their first theorization by J. Lave and E. Wenger up to most recent studies. Thanks to its own features, communities of practice show a high educative potential: In fact, through an analysis of them from the pedagogical point of view, communities' of practice peculiarities allow to the adult education researcher to support educational training.

Advisors/Committee Members: SEMPIO LIVERTA, OLGA, DE NATALE, MARIA LUISA.

Subjects/Keywords: M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE; comunità di pratica, educazione degli adulti, educazione permanente, community of practice, adult education, lifelong learning

Record DetailsSimilar RecordsGoogle PlusoneFacebookTwitterCiteULikeMendeleyreddit

APA · Chicago · MLA · Vancouver · CSE | Export to Zotero / EndNote / Reference Manager

APA (6th Edition):

PETRAGLIA, F. (2007). Le comunità di pratica come metodologia per l'educazione degli adulti. (Doctoral Dissertation). Università Cattolica del Sacro Cuore. Retrieved from http://hdl.handle.net/10280/150

Chicago Manual of Style (16th Edition):

PETRAGLIA, FEDERICA. “Le comunità di pratica come metodologia per l'educazione degli adulti.” 2007. Doctoral Dissertation, Università Cattolica del Sacro Cuore. Accessed October 16, 2019. http://hdl.handle.net/10280/150.

MLA Handbook (7th Edition):

PETRAGLIA, FEDERICA. “Le comunità di pratica come metodologia per l'educazione degli adulti.” 2007. Web. 16 Oct 2019.

Vancouver:

PETRAGLIA F. Le comunità di pratica come metodologia per l'educazione degli adulti. [Internet] [Doctoral dissertation]. Università Cattolica del Sacro Cuore; 2007. [cited 2019 Oct 16]. Available from: http://hdl.handle.net/10280/150.

Council of Science Editors:

PETRAGLIA F. Le comunità di pratica come metodologia per l'educazione degli adulti. [Doctoral Dissertation]. Università Cattolica del Sacro Cuore; 2007. Available from: http://hdl.handle.net/10280/150

3. CONTINI, VALERIO. Concezioni della sostenibilità e orientamenti temporali in contesti educativi informali. L’esperienza dei Gruppi di Acquisto Solidale = Conceptos de sostenibilidad y orientaciones temporales en contextos educativos informales. La experiencia de los Grupos de Compra Solidaria.

Degree: 2012, Università degli Studi di Bergamo

Le profonde trasformazioni delle nostre società mettono oggi in evidenza fenomeni educativi nuovi. Apprendimenti informali prendono forma spontaneamente all’interno dei percorsi esistenziali del soggetto e nel suo ambiente di vita. Molti studi dimostrano che l’educazione informale, più di quella formale, può influire sugli atteggiamenti e gli stili di vita in modo profondo e duraturo, può educare grandi masse di persone, soprattutto le più difficili da raggiungere, a impegnarsi per costruire una comunità planetaria sostenibile. Questa ricerca analizza il fenomeno dei Gruppi di Acquisto Solidale come esperienze educative informali importanti per la promozione di un futuro sostenibile. Vengono analizzate le concezioni della sostenibilità, l’orientamento temporale al futuro e le dinamiche educative informali caratteristiche di alcuni GAS italiani. La prima parte del lavoro mette a fuoco la complessità della nozione di sostenibilità e alcune dimensioni chiave della educazione sostenibile. Le categorie concettuali individuate sono state utilizzate nel lavoro sul campo per raccogliere, analizzare e interpretare il materiale empirico. Nella seconda parte del lavoro vengono presentati i criteri, la metodologia gli strumenti, le attività (questionari, interviste individuali semi-strutturate, osservazione partecipante, analisi di documenti) utilizzati nella ricerca sul campo. Nella terza parte viene presentata la ricerca sul campo, svolta su un campione di 148 soggetti appartenenti a quattro GAS. Il primo e il secondo capitolo espongono la struttura del campione, le caratteristiche e le modalità di somministrazione, l’elaborazione, l’analisi e la discussione dei risultati dei due questionari utilizzati: l’Inventario della Prospettiva Temporale di Zimbardo e Boyd (ZTPI) e il questionario aperto sulle concezioni della sostenibilità (elaborato specificamente per questa ricerca). Il terzo presenta il cuore della ricerca sul campo. Attraverso l’analisi dei documenti, l’osservazione partecipante e le interviste semi-strutturate realizzate con alcuni testimoni privilegiati, vengono individuati e analizzati le concezioni della sostenibilità, l’orientamento temporale al futuro e le dinamiche educative presenti nei quattro contesti sociali oggetto di studio. Nel capitolo finale vengono discusse alcune criticità emerse dal lavoro sul campo e ipotizzate alcune piste per il proseguimento della ricerca in futuro.

The deep changes in today society point out new educational phenomena. Informal learning takes place spontaneously in people biography and living environment. Many studies show that informal education, more than formal one, can deeply and durably affect attitudes and lifestyles, can educate large masses of people, especially the most difficult to reach, to undertake to build a sustainable planetary community. This study investigates the Gruppi di Acquisto Solidale as informal educational experiences important for promoting a sustainable future. It examines and discuss the concepts of sustainability, the…

Subjects/Keywords: Ethical purchasing groups (Gruppi di Acquisto Solidale); social pedagogy; informal education; community based education for sustainability; community development; education about/to/as sustainability; education to future; time orientations; active citizenship education; ethnographical research; lifelong learning; Gruppi di Acquisto Solidale (GAS); pedagogia sociale; educazione informale; sviluppo di comunità; educazione sulla/per la/come sostenibilità; educazione al futuro; orientamenti temporali; educazione alla cittadinanza attiva; ricerca etnografica; educazione permanente; Grupos de Compra Solidaria (GAS); pedagogía social; educación informal; desarrollo de comunidad; educación sobre la/por la/como sostenibilidad; educación al futuro; orientaciones temporales; educación a la ciudadanía democrática activa; investigación etnográfica; educación permanente; M-PED/01 - Pedagogia Generale e Sociale; SPS/08 - Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi

permanente. Da questo dibattito spesso si ricava l’impressione che si sia gi consumata una… …sviluppo di comunit , della sostenibilit , della educazione permanente, della difesa e della… …permanente, in grado di offrire agli individui, in tutte le et e le dimensioni della vita, la… …cambiamento, al futuro, a uno sviluppo umano sostenibile; formazione permanente (che dura… 

Record DetailsSimilar RecordsGoogle PlusoneFacebookTwitterCiteULikeMendeleyreddit

APA · Chicago · MLA · Vancouver · CSE | Export to Zotero / EndNote / Reference Manager

APA (6th Edition):

CONTINI, V. (2012). Concezioni della sostenibilità e orientamenti temporali in contesti educativi informali. L’esperienza dei Gruppi di Acquisto Solidale = Conceptos de sostenibilidad y orientaciones temporales en contextos educativos informales. La experiencia de los Grupos de Compra Solidaria. (Thesis). Università degli Studi di Bergamo. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/27367

Note: this citation may be lacking information needed for this citation format:
Not specified: Masters Thesis or Doctoral Dissertation

Chicago Manual of Style (16th Edition):

CONTINI, VALERIO. “Concezioni della sostenibilità e orientamenti temporali in contesti educativi informali. L’esperienza dei Gruppi di Acquisto Solidale = Conceptos de sostenibilidad y orientaciones temporales en contextos educativos informales. La experiencia de los Grupos de Compra Solidaria.” 2012. Thesis, Università degli Studi di Bergamo. Accessed October 16, 2019. http://hdl.handle.net/10446/27367.

Note: this citation may be lacking information needed for this citation format:
Not specified: Masters Thesis or Doctoral Dissertation

MLA Handbook (7th Edition):

CONTINI, VALERIO. “Concezioni della sostenibilità e orientamenti temporali in contesti educativi informali. L’esperienza dei Gruppi di Acquisto Solidale = Conceptos de sostenibilidad y orientaciones temporales en contextos educativos informales. La experiencia de los Grupos de Compra Solidaria.” 2012. Web. 16 Oct 2019.

Vancouver:

CONTINI V. Concezioni della sostenibilità e orientamenti temporali in contesti educativi informali. L’esperienza dei Gruppi di Acquisto Solidale = Conceptos de sostenibilidad y orientaciones temporales en contextos educativos informales. La experiencia de los Grupos de Compra Solidaria. [Internet] [Thesis]. Università degli Studi di Bergamo; 2012. [cited 2019 Oct 16]. Available from: http://hdl.handle.net/10446/27367.

Note: this citation may be lacking information needed for this citation format:
Not specified: Masters Thesis or Doctoral Dissertation

Council of Science Editors:

CONTINI V. Concezioni della sostenibilità e orientamenti temporali in contesti educativi informali. L’esperienza dei Gruppi di Acquisto Solidale = Conceptos de sostenibilidad y orientaciones temporales en contextos educativos informales. La experiencia de los Grupos de Compra Solidaria. [Thesis]. Università degli Studi di Bergamo; 2012. Available from: http://hdl.handle.net/10446/27367

Note: this citation may be lacking information needed for this citation format:
Not specified: Masters Thesis or Doctoral Dissertation

.